Live Sicilia

Le occasioni

Turismo, lavoro
a tempo indeterminato


Articolo letto 9.688 volte
VOTA
0/5
0 voti

Lavoro a tempo pieno, con contratto a tempo indeterminato. L’Agenzia Nazionale del Turismo Enit, l’ente pubblico il cui compito è promuovere il turismo in Italia, ha aperto una campagna di assunzioni su tutto il territorio italiano. I vincitori del concorso pubblico verranno assegnati al quartier generale dell’ente, a Roma, con la possibilità di essere spostati temporaneamente in una delle sedi estere.

Varie le figure cercate, soprattutto responsabili e assistenti. Tra i primi, sono richiesti responsabili della comunicazione e media, che si occuperanno di mantenere i rapporti con la stampa e di seguire le direttive del consiglio di amministratore e del direttore esecutivo. Si cercano anche responsabili dell’amministrazione del personale, della contabilità, della pianificazione e controllo di gestione, dei progetti nelle sedi estere. Diversi gli ambiti anche per le figure di assistente: l’Enit cerca figure per l’ufficio legale, per l’organizzazione di fiere ed eventi, per gli studi di statistica e ricerca.

La selezione verrà fatta attraverso la valutazione dei titoli, a cui seguirà un colloquio. I requisiti generali di ammissione, validi per tutte le figure, richiedono l’assenza di parentela con altri dipendenti dell’Enit, la cittadinanza italiana, l’appartenenza all’elettorato politico attivo, non avere ricevuto condanne che dispensino dall’impiego nei pubblici uffici né essere stati destituiti da altri impieghi pubblici. Diversi, invece, i titoli e il livello di esperienza necessari per essere presi in considerazione per le diverse figure: si va dal diploma di scuola secondaria alla laurea magistrale, con la richiesta di avere esperienza pluriennale per i posti di maggiore responsabilità. Gli interessati possono consultare i bandi pubblicati per ciascuna figura sul sito dell’Enit, per ottenere una lista completa dei requisiti specifici richiesti.

Per partecipare si devono inviare entro il 20 gennaio il proprio curriculum in formato europeo e la fotocopia di un documento d’identità, insieme alla domanda di partecipazione reperibile sul sito dell’Enit. Due i modi per recapitare la domanda: attraverso posta elettronica certificata intestata al candidato, allegando tutta la documentazione in un unico file pdf, o con una raccomandata indirizzata alla sede centrale dell’agenzia.