Live Sicilia

PALERMO

Ballarò, sparatoria e sangue
Feriti un uomo e una donna


Articolo letto 44.388 volte
ballarò, sparatoria, Cronaca, Palermo
Il luogo della sparatoria a Ballarò

Polizia sul posto, caccia a un giovane armato di pistola. IL VIDEO. LE FOTO.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Gli spari, poi la fuga. E' caccia ad un giovane armato di pistola nella zona dell'Albergheria, nel centro storico di Palermo. Un uomo e una donna - Giuseppe Landolina, 41 anni e Daniela Accetta di 34, marito e moglie - sono stati trovati feriti e sanguinanti all'interno di un'abitazione al piano terra di via Tommaso de Vigilia, una traversa di corso Tukory. CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO.

Sono stati stati raggiunti dagli spari rispettivamente ad una gamba e alla spalla. I sanitari del 118 li hanno stabilizzati sul posto e trasportati con urgenza all'ospedale Civico e al Policlinico. L'uomo dovrà essere probabilmente sottoposto ad un intervento chirurgico, entrambi non rischiano la vita.

Sul posto sono arrivate le volanti della polizia, gli uomini della squadra mobile e la Scientifica, sono stati trovati per terra alcuni bossoli riconducibili a duna pistola calibro 7,65. Ricerche a tutto spiano di un giovane che, per motivi ancora da accertare, ha impugnato l'arma da sparo e ha fatto fuoco. Si sarebbe dato alla fuga a piedi, facendo perdere le proprie tracce tra i vicoli del quartiere popolare. In azione anche un elicottero della polizia che ha passato al setaccio la zona dall'alto. CLICCA QUI PER GUARDARE LE FOTO DAL LUOGO DELLA SPARATORIA.

Landolina e Accetta, trasportati in ospedale, non hanno ancora fornito elementi utili all'identificazione dell'uomo che ha sparato. La squadra mobile ha ascoltato i vicini di casa della coppia, coloro che al momento degli spari hanno lanciato l'allarme alla polizia. Alcuni testimoni dopo i colpi di pistola avrebbero visto fuggire un immigrato, un uomo con cui sarebbe già nata una lite in mattinata.

Secondo una prima ricostruzione, di pomeriggio avrebbe preso vita il secondo round: intorno alle 16,10 il giovane è arrivato in via de Vigilia impugnando l'arma. Landolina si sarebbe dunque affacciato e l'uomo gli avrebbe sparato davanti al portone. Dopo di lui, il turno della moglie, ferita dentro casa . La polizia, in base alle informazioni raccolte, sta cercando un uomo alto un metro e settanta, magro, con la barba. In corso le indagini per accertare cosa abbia scatenato la lite.

Nella zona, tra le palazzine dell'Albergheria in cui ogni giorno si svolge il mercatino, i residenti descrivono i coniugi come persone pacifiche. "Lui è un venditore ambulante - dice Rosario Anselmo - un uomo tranquillo tutto casa e lavoro. Non riusciamo a capire come è possibile oggi si sia sfiorata la tragedia".