Live Sicilia

Fermati 5 scafisti

In migliaia sbarcano in Sicilia
Un giovane morto e casi di scabbia


Articolo letto 19.784 volte
migranti, sbarchi, sbarchi catania, sbarchi siracusa, scafisti fermati siracusa, Cronaca, Siracusa

Otto donne hanno dichiarato al medico di bordo di essere stato violentate in Libia.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Salgono a cinque i presunti scafisti fermati dal personale del Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura di Siracusa nell'ambito dello sbarco di 783 migranti arrivati due giorni fa al porto commerciale di Augusta. Dopo i primi tre di ieri, in nottata sono stati fermati un uomo del Camerun è uno del Bangladesh che si trovavano al timone di una barca e di un gommone soccorsi dalla nave italiana Dattilo al largo del Canale di Sicilia insieme ad altri 3 barconi. Arrestati anche due tunisini in quanto già espulsi, uno dal Prefetto di Parma e l'altro da quello di Lecce. Sarebbero rientrati in Italia prima dei cinque anni intimati e sono stati trasferiti anche loro nel carcere di Siracusa.

Intanto, sono complessivamente 1.264 i migranti che oggi sono sbarcati in Sicilia su tre navi, a conclusione di soccorsi nel Canale di Sicilia. Sono 515 quelli arrivati a Pozzallo (Ragusa) sulla nave Acquarius. Per 14 di loro si è reso necessario il ricovero in Ospedale: 11 donne in gravidanza e 3 uomini per gravi problemi respiratori. Otto donne hanno dichiarato al medico di bordo di essere stato violentate in Libia, mentre, sono 72 i casi di scabbia. Un centinaio di migranti verrà trasferito entro oggi in altri centri, mentre gli agenti del gruppo interforze sono al lavoro per individuare i presunti scafisti. Altri 505 sono arrivati a Catania sulla nave Siem Pilot . A bordo c'era anche il cadavere di un giovane, probabilmente minorenne, deceduto per cause naturali. E 246 sono sbarcati a Messina dalla nave Fiorillo. Ad accoglierli personale della Prefettura, delle forze dell'ordine, dell'Asp e delle associazioni di volontariato.

Intanto continuano i salvataggi nel Mar Mediterraneo: 55 extracomunitari che erano su un barchino sono stati soccorsi da nave Golfo Azzurro.