Live Sicilia

Ragusa

Lo sbarco dei migranti
Fermati i presunti scafisti


Articolo letto 6.798 volte
, Cronaca, Ragusa

I due sono indiziati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Un camerunense di 24 anni, Antoine Galant Nlend, e un gambiano di 20, Mamadou Tamba, sono stati fermati dalla Polizia di Stato di Ragusa perché ritenuti alcuni degli scafisti dei 514 migranti salvati venerdì scorso in quattro distinte operazioni dopo essere partiti dalle coste libiche e fatti sbarcare ieri a Pozzallo dalla nave Aquarius dell'associazione umanitaria 'Sos Mediterranee' che aveva a bordo personale di Medici senza frontiere. Tra i migranti fatti sbarcare nuclei familiari siriani con numerosi bambini in tenera età. I due fermati sono indiziati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Gli scafisti sono stati riconosciuti dai migranti passeggeri come coloro che hanno condotto i gommoni e le barche in legno soccorsi nelle acque antistanti la Libia. Sono in corso indagini per identificare altri scafisti. Secondo quanto raccontato da passeggeri, gli scafisti sono partiti i momenti diversi e da spiagge diverse, segno della presenza di più organizzazioni criminali sulle coste libiche. (ANSA)