Live Sicilia

NEL RAGUSANO

Fucili in un'azienda agricola
Uno ha sparato da poco


Articolo letto 6.950 volte
arresto, azienda agricola, fucili, ragusa, sequestro, vittoria, Cronaca, Ragusa

Pochi giorni fa c'era stato un atto intimidatorio.

VOTA
0/5
0 voti

VITTORIA (RAGUSA) - Un uomo di 34 anni, Giuseppe Ingala, è stato arrestato dalla Polizia a Vittoria, in provincia di Ragusa. Nella sua azienda agricola c'erano numerose munizioni e due fucili rubati nei giorni scorsi a Vittoria e a Ragusa.

Deve rispondere di detenzione di armi, munizioni e ricettazione. Gli investigatori hanno accertato che uno dei fucili aveva sparato da poco e sospettano che sia l'arma usata per un recente attentato intimidatorio ai danni di due automobili riconducibili ad un pregiudicato del paese.

I due veicoli erano stati raggiunti da colpi di arma da fuoco esplosi sul parabrezza e sul cofano. La Polizia di Stato esclude la matrice mafiosa. Al termine della perquisizione Ingala e gli altri soci della cooperativa sono stati condotti negli uffici della Squadra Mobile, sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici e denunciati. Ingala ha ammesso le proprie responsabilità in ordine alla detenzione illegale delle armi.