Live Sicilia

Caos nomine

Sicilia Futura attacca Crocetta:
"Pensa agli amici, non alla Sicilia


Articolo letto 9.437 volte
crocetta, governo, ingroia, maggioranza, nomine, sami, Sicilia Futura

La forza politica che fa parte della maggioranza punta il dito contro il governatore.


PALERMO - "Ancora una volta proviamo sconcerto dal modus operandi del Presidente Crocetta, anziché preoccuparsi dei problemi della Sicilia, è tutto proteso nella spasmodica attività di far quadrare gli organigrammi per soddisfare le attese dei suoi più stretti sodali".

Si legge in una nota del gruppo parlamentare all'Ars di Sicilia Futura, partito che fa parte della maggioranza ed esprime una assessore nella giunta di Crocetta (Maurizio Croce).

"Abbiamo più volte proposto - prosegue la nota - un patto di fine legislatura che prevedesse l’impegno di tutti su alcuni punti precisi per affrontare le emergenze sociali, ricercando anche il confronto positivo con le opposizioni. Lavoro, assistenza ai disabili, piano contro le povertà, stabilizzazione dei precari, sblocco della spesa, apertura dei cantieri, pubblicazione degli avvisi della formazione, rappresentando tutte misure concrete e possibili per chiudere nel migliore dei modi la legislatura. Invece - prosegue il gruppo parlamentare - siamo ancora senza bilancio, con grave danno per le imprese, per le fasce più deboli della popolazione e per i Comuni".

"Il nostro movimento ha sempre preso sul serio il mandato ricevuto dai cittadini, per questo  - continua la nota - pur non avendo partecipato alla formazione del governo, non ci siamo mai sottratti all’impegno di voler contribuire col sostegno di tutte quelle iniziative tendenti a promuovere lo sviluppo dell’isola, senza mai chiedere contropartite come corrispettivo. Per queste ragioni, anche se ci crediamo poco, continuiamo ostinatamente a sperare che il Governo possa avere un sussulto di responsabilità - si conclude la nota - rispondendo alle istanze dei siciliani con atti concreti".