Live Sicilia

LIBERA

"Don Ciotti sbirro"
La scritta choc


Articolo letto 7.194 volte
locri, locri vescovado, scritte contro don ciotti, scritte contro libera, scritte vescovado locri, vescovado locri
Foto Twitter

Con la vernice sul muro del vescovado di Locri.

VOTA
0/5
0 voti

Dopo la visita di domenica del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, una scritta "don Ciotti sbirro" è stata tracciata nella notte sul vescovado di Locri (Reggio Calabria). Luigi Ciotti è presidente di Libera e in questi giorni è ospite nel complesso vescovile in occasione della Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Trovata anche un'altra scritta: "Più lavoro meno sbirri". Entrambe le frasi sono state subito cancellate dagli operai del Comune.