Live Sicilia

Palermo

Se il turista
è special guest


Articolo letto 3.582 volte
archivio
VOTA
0/5
0 voti

Parte da Palermo l’iniziativa “Special Guest”. Lanciata in occasione della “Settimana dell’Ospitalità Turistica”, in programma nel capoluogo siciliano dal 7 al 14 maggio 2017, nell’ambito di Travelexpo la Borsa del Turismo Globale programmata dal 5 al 7 maggio e punta a coccolare il turista che sceglierà la città come destinazione turistica. L’obiettivo è quello di promuovere l’offerta turistica palermitana, con un prodotto appetibile sul piano della qualità e della competitività utilizzando per la commercializzazione ed in via esclusiva il sistema tradizionale dei TO e delle agenzie di viaggio. I pacchetti, infatti, potranno essere realizzati esclusivamente dai tour operator che programmano Palermo e verranno veicolati solo attraverso il circuito delle agenzie di viaggio di tutta Italia. In pratica, le strutture ricettive palermitane offriranno agli operatori sconti e benefit eservizi di ospitalità ed accoglienza dedicati comprensivi di cadeau da offrire agli ospiti.

L’operazione verrà supportata, sul piano nazionale da una specifica campagna promozionale canalizzata attraverso i social network nazionali e sui media di settore e tra i 16.000 operatori turistici internazionali aderenti allo Skal International Club.

L’iniziativa è della Logos Comunicazione e Immagine, la società palermitana che da quasi vent’anni organizza Travelexpo, il tradizionale appuntamento dedicato al trade e che da quest’anno tende la mano anche al consumer. L’obiettivo evidente è quello di lanciare l’invito a venire a Palermo in occasione della Settimana dell’Ospitalità, che si svolgerà contemporaneamente a Travelexpo, offrendo una serie di omaggi e offerte specifiche, non solo negli hotel, ma anche nei ristoranti o ancora nei negozi della città.L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Palermo e si è resapossibile grazie al pieno coinvolgimento delle associazione di categoria quali Confcommercio, Sicindustria, Confesercenti, Legacoop, Cidec, Confcooperative, Casartigiani, Asaconfartigianato e A.G.C.I. All’iniziativa hanno aderito anche le due associazioni di guide turistiche individuando specifici itinerari con tappe in botteghe artigiane. Sarà inoltre individuato uno specifico tour adatto ai turisti disabili con problemi motori.Alle Confederazioni è stato dedicato nell’ambito di Travelexpo un Open Space denominato “Turismo in Comune” a cui i propri Associati potranno partecipare con quote dedicate.

Tutte le iniziative, work in progress, saranno pubblicate sul sito www.travelexpo.it che sarà accessibile dal sito del Comune di Palermo e da Travelnostop.com, media partner per il trade. Altro partner è la Gesap che mette a disposizione un desk d’informazione ed accoglienza all’interno della sala bagagli dell’area arrivi dell’aeroporto Falcone e Borsellino. L’adesivo “Special Guest” identificherà le aziende che aderiscono all’iniziativa.

“Oggi - sottolinea Toti Piscopo, amministratore unico della Logos - la Borsa del Turismo non è più uno sterile contenitore di spazi espositivi, ma deve interpretare le mutate esigenze del mercato. Travelexpo vuol andare verso questa direzione. Punta sul trade con occhio attento verso il consumer e sostenendo le categorie leaiuta ad interfacciarsi, privilegiando il fare rispetto al dire. Da ciò la sua globalità che diventa anche innovazione e sperimentazione dicui tutti siamo protagonisti per concorrere a rendere protagonista la nostra Città, e la nostra Regione, come destinazione turistica. Almeno ci tentiamo per la parte che ci compete”.