Live Sicilia

L'aggressione

Donna morta e medici in ostaggio
Notte di violenza a Bagheria


Articolo letto 58.617 volte
, Cronaca, Palermo

Sono dovuti intervenire polizia e carabinieri. Il bilancio di una serata folle.


BAGHERIA (PALERMO) - Una serata di panico e violenza al presidio territoriale di emergenza di Bagheria, dove una donna è giunta senza vita. I familiari di R.G., 65 anni, hanno preso d'assalto il Pte della cittadina alle porte del capoluogo, dove si è scatenato il caos per presunti ritardi dell'ambulanza. Per diverse ore dottori ed infermieri hanno cercato di far ritornare la calma in via Papa XIII, dove è stato necessario l'intervento massiccio di polizia e carabinieri: due medici sono stati presi in ostaggio dai familiari, uno di loro è stato strattonato. I familiari avevano poco prima trasportato la donna al pronto soccorso: avrebbero atteso l'ambulanza a casa, ma il mezzo del 118 non sarebbe arrivato in tempo. A quel punto la corsa disperata che si è rivelata inutile, visto che la 65enne è giunta senza vita al Pte, per un arresto cardiaco.

Le ambulanze sono giunte sul posto poco dopo, a quel punto si è scatenata la rabbia. "Abbiamo impiegato nove minuti per raggiungere l'appartamento in cui la signora aveva accusato il malore - spiega Fabio Genco, responsabile del 118 Sicilia - ma i parenti l'avevano già trasportata al Pte. Il nostro mezzo di soccorso di Bagheria era impegnato per un codice rosso, sono quindi state inviate le ambulanze da Casteldaccia e dal Buccheri La Ferla di Palermo, con rianimatore a bordo. Cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, di accorciare i tempi il più possibile e anche in questo caso non abbiamo registrato anomalie. I sanitari del 118 - prosegue Genco - vengono ormai troppo spesso presi di mira, nonostante la priorità sia sempre quella di intervenire tempestivamente". La Procura, come ha disposto ieri sera il pm di turno, ha aperto un'inchiesta sulla morte della 65enne, la salma è stata trasferita all'istituto di medicina legale del policlinico, dove nelle prossime ore sarà effettuata l'autopsia.