Live Sicilia

Lettera a Gentiloni

Il corteo anti G7 a Giardini Naxos
Il sindaco: "E' pericoloso"


Articolo letto 6.233 volte
corteo anti g7 giardini naxos, g7 taormina, Messina

Nello Lo Turco chiede un cambio di itinerario. Nella foto Taormina, sede del G7

VOTA
0/5
0 voti

GIARDINI NAXOS (MESSINA) - Evitare che il corteo 'No G7' annunciato per il prossimo 27 maggio possa attraversare il lungomare di Giardini Naxos, per un possibile "grave pregiudizio" per il commercio della zona e per l'incolumità fisica di negozianti, operatori turistici e residenti. Lo ha chiesto il sindaco della città della riviera ionica, Nello Lo Turco, in una lettera inviata al presidente del Consiglio dei ministri, al ministro dell'Interno e al Prefetto e Questore di Messina.

Inatnto, quattro associazioni di commercianti di Giardini Naxos hanno reso noto di avere comunicato al Prefetto e al Questore di Messina di avere proclamato lo stato di agitazione per il possibile passaggio del corteo 'No G7' sul lungomare della città ionica il prossimo 27 maggio. Tra le proteste annunciate dai commercianti anche la possibilità di un eventuale blocco sulla stradale statale 114, dove mercoledì è previsto che passi la tappa Pedara-Messina del Giro d'Italia.