Live Sicilia

PALERMO - IL PROCESSO

Un carico di droga fra le arance
Cinque condanne a Palermo


Articolo letto 8.673 volte
arance, arresti, blitz, blitz droga, condanne, droga, finanza, fumo, hashish, il tir della droga, palermo, Cronaca, Palermo

Il Tir fu bloccato dai finanzieri della Polizia tributaria.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La droga era nascosta dietro le casse di arance. Un carico di 861 kg di hashish. Il giudice per l'udienza preliminare Alessia Geraci ha condannato cinque persone. Si tratta di Dante Benedetti, originario della provincia di Latina, e dei polacchi Adam Kazmierczak, Slawomik Mikolajczk. Slawomir Piotr Blaszko a cui sono stati inflitti 5 anni e sei mesi ciascuno di carcere. Jose Santos Redero ha patteggiato una condanna a quattro anni. L'unica assolta è Elena Bivol, assistita dall'avvocato Ferdinando Di Franco.

Furono i finanzieri del nucleo di Polizia tributaria della finanza di Palermo a notare il Tir con targa polacca fermo nei pressi di piazza Scaffa. In fondo al vano frigo, nascosti dietro le cassette delle arance di produzione spagnola, c'erano 26 pacchi di hashish. In manette finirono, dopo una breve fuga, gli uomini a bordo del Tir e della macchina che tallonava il mezzo pesante. Non è mai stato scoperto chi fosse il destinatario della droga.