Live Sicilia

LA PRIMA PROVA

Tema della maturità
Ecco i papabili


Articolo letto 2.763 volte
esami di maturità 2017, falcone e borsellino prima prova 2017, falcone prima prova maturità 2017, maturità 2017, maturità 2017 possibili prime prove, maturità 2017 possibili temi per la prima prova, pirandello maturità 2017, pirandello prima prova 2017, possibili temi maturità 2017, prima prova temi
(Foto d'archivio)

Cominciano questa settimana per 500 mila studenti gli esami di Maturità.

VOTA
0/5
0 voti

Tempo di esami per gli oltre 500 mila studenti italiani che questa settimana si apprestano ad affrontare la maturità, nei giorni 20 e 21 giugno per la prima e seconda prova e lunedì 26 giugno per la prova più temuta, ovvero il questionario.

Gli studenti stanno già cercando di indovinare quali potrebbero essere le possibili tracce per la prima prova. Tra queste in molti ritengono che Pirandello possa essere l’autore scelto per l’analisi del testo mentre i due magistrati antimafia, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, sarebbero i più gettonati nella sezione saggio breve, per via della ricorrenza dei 25 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio.

La seconda prova invece per gli studenti non sarà una sorpresa in quanto sono state selezionate Latino per il Liceo classico, Matematica per il Liceo scientifico, Lingua straniera al Linguistico e Scienze umane nell’omonimo liceo.

Il Ministero dell’Istruzione ha lanciato sui social network l'hashtag #NoPanic per incitare i giovani a non preoccuparsi troppo e a vivere con tranquillità gli esami perché la parte più difficile in fondo l'hanno già affrontata: ovvero, farsi ammettere alla Maturità. Basti pensare che lo scorso anno solo lo 0.5% degli studenti non ha superato l’esame finale a fronte del 4% di studenti che invece non furono nemmeno ammessi.

Gli esami di maturità cambieranno tra due anni, dal 2019, in conseguenza dell'approvazione della riforma della Buona Scuola. Gli esami subirannonotevoli modifiche, a cominciare dalla suddivisione in due sole prove, poi l’introduzione dell’Invalsi e inoltre verrà data più importanza alla carriera scolastica e al nuovo sistema denominato Scuola-Lavoro.