Live Sicilia

I rischi

Palermo, ecco l'alga tossica
Nuovo allarme sulla costa


Articolo letto 60.798 volte
alga tossica, mare, palermo, Cronaca, Palermo
foto d'archivio

Ecco le zone colpite. Cosa rischia chi viene colpito.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È allarme alga tossica a Palermo in due i punti della costa dove i livelli di concentrazione della "Ostreopsis Ovata" sono superiori ai limiti consentiti. Gli sforamenti sono stati registrati a Barcarello e a Vergine Maria. Il Comune, con due ordinanze sindacali, ha ordinato all'Amat di posizionare al più presto i cartelli rivolti alla cittadinanza: "Zona sottoposta a controllo analitico per floritura algale. In attesa dei risultati analitici si consiglia di non sostare nelle immediate vicinanze". La decisione è stata presa dopo le ultime rilevazioni dell'Arpa Sicilia. Il gran caldo di questi giorni ha fatto proliferare la microalga che ha infestato anche le nostre coste e che provoca in soggetti sensibili asma, bruciore agli occhi, intensa lacrimazione, febbre, brividi di freddo, tosse e raffreddore. (ANSA).