Live Sicilia

La rissa

Litiga con un coetaneo
E accoltella il padre


Articolo letto 5.649 volte

Arrestato un ragazzo di sedici anni.

VOTA
0/5
0 voti

Ha litigato con un coetaneo, verosimilmente per una ragazza contesa, e poi ha accoltellato il padre del rivale al culmine di una rissa: con l'accusa di tentato di omicidio è stato arrestato dai carabinieri un 16enne di Avetrana (Taranto). La vittima del ferimento è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale 'Giannuzzi' di Manduria. Secondo il personale medico non corre pericolo di vita. I carabinieri, dopo una segnalazione al 112, si sono diretti nelle vicinanze di un bar situato in piazza Giovanni XXIII per una rissa in atto. Giunti sul posto non hanno trovato i contendenti, ma per terra c'erano tracce ematiche e un coltello a serramanico. I carabinieri hanno appreso che un uomo era stato trasportato all'ospedale di Manduria e lo hanno raggiunto per approfondire l'accaduto. E' così emerso che ad avere la peggio era stato il padre di uno dei due giovani che era intervenuto per separare i due che si stavano picchiando.