Live Sicilia

La protesta a Vittoria

Ciliegino a un prezzo troppo basso
Il pomodoro finisce sull'asfalto


Articolo letto 7.518 volte
ciliegino per terra mercato vittoria, i forconi vittoria, mariano ferro, protesta pomodoro ciliegino, vittoria, Ragusa
Foto Facebook mariano Ferro

Alcuni produttori hanno rovesciato diverse cassette davanti al mercato ortofrutticolo.

VOTA
0/5
0 voti

VITTORIA (RAGUSA) - Momenti di tensione stamani intorno alle ore 5 nel piazzale antistante il mercato ortofrutticolo di Vittoria (Ragusa). Alcuni produttori prima dell'apertura dei cancelli hanno rovesciato a terra diverse cassette di pomodoro, considerato il basso prezzo della varietà ciliegino (10/20 centesimi al chilo). E' intervenuta una squadra di operai della ditta che ha in carico la raccolta dei rifiuti a Vittoria per ripulire il piazzale, ma alcuni esponenti del Movimento dei Forconi e del Movimento degli Agricoltori non l'ha consentito. E' arrivata pure una volante della Polizia per cercare di sgombrare il piazzale, trattandosi di una manifestazione estemporanea e non autorizzata ma il presidio dei produttori è rimasto. "C'è una contraddizione palese - dice Mariano Ferro, leader dei Forconi - come è possibile che al mercato il ciliegino si vende a 10 centesimi al chilo e nei supermercati della Grande distribuzione invece è a 3,80 euro al chilo? Non possiamo accettare questa 'forbice' in danno solo del produttore".