Live Sicilia

L'EMERGENZA

Ennese devastato dalle fiamme
Evacuate alcune case a Valguarnera


Articolo letto 5.230 volte
incendio aidone, incendio ennese, incendio piazza armerina, incendio valguarnera, Cronaca, Enna

Bruciano da tre giorni le campagne tra Piazza Armerina, Aidone e Valguarnera.

VOTA
0/5
0 voti

ENNA - Bruciano da tre giorni le campagne tra Piazza Armerina, Aidone e Valguarnera, in provincia di Enna. I vigili del fuoco, gli uomini della Protezione civile e oltre cento Forestali da 90 ore tentano di domare le fiamme che hanno divorato boschi e si sono estese fino ad arrivare alla Riserva Naturale di Grotta Scura Rossomanno. Il rogo, sicuramente doloso, continua ad avanzare in direzione del paese di Valguarnera.

Evacuate numerose abitazioni in contrada Castani, alle porte di Valguarnera, mentre stanotte la Forestale ha salvato un uomo che si era recato nella propria casa di campagna, in contrada Rossomanno, e sorpreso dalle fiamme, era rimasto intrappolato. Centinaia i lanci effettati dai mezzi aerei che da tre giorni pattugliano la zona, mentre poche ore fa è arrivato oltre ad un canadair, che lavora già da stamattina, l'elicottero della Forestale che lancia 9000 litri d'acqua alla volta. È atteso anche l'arrivo di un'autobotte dell'esercito.

L'unità di crisi costituita in Prefettura ad Enna ha deciso di chiudere la statale 117 bis che collega il capoluogo a Piazza Armerina. Il fumo è visibile anche da Enna. Sul posto sta operando un Canadair e un altro è in arrivo. (ANSA).