Live Sicilia

Alcamo

Le sterpaglie bruciate e il rogo
Arrestato studente di vent'anni


Articolo letto 1.413 volte
, Cronaca, Trapani

Non è riuscito a controllare le fiamme.

VOTA
0/5
0 voti

SALAPARUTA (TRAPANI) - Uno studente di 20 anni di Alcamo è stato arrestato dai carabinieri a Salaparuta (Trapani) dopo che aveva provocato un incendio in un'area boschiva di proprietà demaniale estesa per circa 60 ettari in contrada "Monte Porcello" mentre dava fuoco ad alcune sterpaglie in un fondo privato nel quale stava lavorando suo fratello. Il giovane non è riuscito a controllare le fiamme, che si sono estese verso il fondo demaniale, rischiando di investire una zona boschiva ancora più vasta. Fortunatamente il rogo è stato circoscritto e spento quasi nell'immediatezza. I danni causati sono ancora da quantificare. L'uomo è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. (ANSA).