Live Sicilia

MESSINA

Nervoso per la visita degli agenti
Nascondeva 12 dosi di cocaina


Articolo letto 5.532 volte
arrestato titolare sala scommesse messina, mario iannello messina arrestato, messina arrestato mario iannello, messina arresto sala scommesse, sala scommesse messina cocaina, Cronaca, Messina
Mario Iannello

Il titolare di una sala scommesse è stato arrestato perché spacciava all'interno del suo locale.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Un uomo di 38 anni, Mario Iannello, titolare di una sala scommesse a Messina è stato arrestato perché spacciava cocaina all'interno del locale. Quando i poliziotti sono entrati, hanno notato un'"insolita" accoglienza, col titolare che diventava via via più insofferente e nervoso. Gli agenti hanno quindi effettuato una perquisizione del centro scommesse e dietro il bancone, all'interno di una custodia rigida in metallo, hanno rinvenuto ben 12 dosi di cocaina avvolta in involucri di cellophane trasparente termosaldato. Sequestrati anche ottomila euro, somma ritenuta verosimilmente frutto dell’attività illecita svolta.

Accompagnato presso gli Uffici di Polizia, Iannello ammetteva di aver acquistato la sostanza e di averne già ceduto una parte. Pertanto su disposizione dell’Autorità giudiziaria è stato sottoposto, in attesa di giudizio direttissimo, alla misura degli arresti domiciliari.