Live Sicilia

GELA

Investe mamma e figlia e scappa
La donna e la bimba sono morte


Articolo letto 55.925 volte
arrestato salvatore rinella gela, incidente gela donna morta, incidente gela morta, incidente gela morta nuccia vullo, incidente gela nuccia vullo, incidente via venezia gela morta, mamma e figlia investite gela, morta parrucchiera gela incidente, nuccia vullo gela morta, nuccia vullo morta, Caltanissetta, Cronaca
Il luogo dell'incidente a Gela.

Il pirata, un giovane di 23 anni, si è costituito. L'incidente sotto gli occhi del padre.

VOTA
0/5
0 voti

GELA (CALTANISSETTA) - Una donna di Gela è morta e la figlia di 6 anni versa in gravissime condizioni dopo essere state travolte da un'auto fuggita dopo il tremendo impatto. La vittima, 35 anni, è Nuccia Vullo morta sul colpo in via Venezia, nei pressi della rotatoria est della città. La figlioletta, Ludovica Caracappa, è arrivata in ospedale in condizioni disperate. I sanitari hanno tentato di strapparla alla morte ma questa mattina è morta anche lei, all'ospedale Di Cristina di Palermo dove era stata trasferita.

Nuccia Vullo, la donna rimasta uccisa.



Secondo una prima ricostruzione, Nuccia Vullo, parrucchiera molto conosciuta in città, stava attraversando la strada mano nella mano con la figlia, quando improvvisamente un'auto, probabilmente una Fiat Punto, le ha travolte. Chi stava alla guida non si è fermato ma ha proseguito la sua folle corsa lasciando perdere le proprie tracce. Solamente trenta minuti più tardi si è costituito al Reparto Territoriale dei Carabinieri. Si tratta di un giovane di 23 anni, Salvatore Rinella, che ai militari ha confessato di essere lui alla guida della Fiat Punto di colore bianco ricercata.

Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna e trasferire d'urgenza la figlia in ospedale. Un fascicolo per omicidio stradale è stato aperto dai militari intervenuti sul posto.

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi del padre che poco distante, inerme, ha assistito all'impatto. La città è sotto shock.