Live Sicilia

VERSO LE REGIONALI

Sgarbi vuole Morgan in giunta
"Vittorio deve essere appoggiato"


Articolo letto 8.497 volte
morgan assessore morgan, morgan sgarbi, sgarbi morgan, sgarbi sicilia morgan, Politica
Il cantante Morgan

Il critico d'arte corre con i Moderati in rivoluzione.


PALERMO - C'è un big dello spettacolo al fianco di Vittorio Sgarbi nella campagna elettorale per le Regionali siciliane. In corsa per la carica di assessore del critico d'arte che si è lanciato nella corsa per la Presidenza della Sicilia ci sarà Marco Castoldi, in arte Morgan, cantante e musicista. Sgarbi lo ha invitato ad affiancarlo e lui, in un'intervista al Corriere della Sera, ha dichiarato di non volersi tirare indietro. "Sgarbi piace a tutti, la sua iniziativa politica è innovativa e intelligente. Ecco, Vittorio deve essere appoggiato in questo suo progetto e mi sta chiedendo di cominciare dalla Sicilia". E ha già dei progetti per l'Isola: "Vorrei che si invertisse l’assioma che ormai è diventato un luogo comune a tutti i livelli: il Nord traina il resto del Paese. Io e Vittorio vorremmo invece che fosse la Sicilia e il suo patrimonio artistico a spingere lo Stivale. Deve essere l’ultimo lembo dell’Italia a dare la scossa a tutto il Paese".

Martedì 12 settembre Vittorio Sgarbi, fondatore del movimento "Rinascimento" e candidato alla Presidenza della Regione Siciliana con il sostegno del "Mir", i "Moderati in rivoluzione" dell’imprenditore Giampiero Samorì, sarà a Palermo assieme a Morgan per una conferenza stampa. Con loro anche l’avvocato Gerardo Meridio, coordinatore nazionale del "Mir". Sgarbi farà il punto sulle alleanze e illustrerà il programma elettorale.

Gli altri due assessori indicati da Sgarbi finora sono stati Mario Mori e bruno Contrada, mentre ha smentito lo storico Massimo Valerio Manfredi.