Live Sicilia

Governo

Vermiglio: "Non mi candido
Pronto a dimettermi domani"


Articolo letto 5.424 volte
carlo vermiglio, crocetta, governo, sicilia, Politica

La lettera dell'assessore a Crocetta.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Carlo Vermiglio pronto alle dimissioni dal governo regionale. L'assessore ha scritto una lettera al governatore a seguito delle notizie di stampa di oggi, secondo le quali Crocetta lo vorrebbe in lista alle Regionali per mantenerlo in giunta, indiscrezione riporata dal quotidiano Repubblica. "Illustre Presidente, caro Rosario, sono entrato nel Tuo governo come tecnico indicato dall’area ex NCD –oggi AP – ed ho svolto la delega assessoriale senza mai far prevalere meri interessi politici - scrive Vermiglio -. Come in più occasioni precisato, avrei proseguito l’esperienza di governo dei beni culturali finché avessi goduto del sostegno Tuo e del gruppo politico che mi ha indicato. Apprendo tuttavia dalla stampa che sarebbe Tua intenzione propormi alternativamente la candidatura in una delle Tue liste ovvero di lasciare la giunta di governo. Se venissero confermate le dichiarazioni a Te attribuite provvederei a consegnare le mie dimissioni domani stesso. Non ho mai preso parte a competizioni elettorali, non ho tessera di partito e ho improntato unicamente la mia azione al raggiungimento di obiettivi di qualità nell’interesse della Sicilia e del suo patrimonio culturale. Anche in questo momento non intendo introdurre deroghe a questo principio. Ti ringrazio per avermi consentito questo esaltante percorso e Ti saluto con la consueta cordialità e stima".