Live Sicilia

PALERMO

Sorpresi ubriachi alla guida
Multe a raffica e patenti ritirate


Articolo letto 8.747 volte
carabinieri, controlli, denunce, sequestri, Cronaca, Palermo

Nei guai anche donne ed un minorenne a bordo di una microcar.

 

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Controlli a tutto spiano lungo le strade cittadine sul fronte della sicurezza stradale. Nel corso dell'ultimo fine settimana i carabinieri hanno monitorato le zone vicine ai locali notturni e sorpreso sette automobilisti che si erano messi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo.

I carabinieri hanno accertato, grazie all'utilizzo dell'etilometro, che chi era al volante aveva assunto alcol oltre i limiti consentiti. Per tre di loro è scattata una denuncia, avendo un limite superiore allo 0.8. Altri quattro automobilisti sono stati invece multati perché avevano un tasso di alcol nel sangue compresa tra 0.5 e 0.8. Per tutti, la patente è stata ritirata.

Ancora una volta i comportamenti pericolosi alla guida di auto sono stati numerosi e diverse le contravvenzioni, basti pensare che un altro giovane è stato trovato al volante senza patente, poiché mai conseguita. I militari, insospettiti dal suo stato psicofisico, volevano si sottoponesse alle analisi per la verifica di un eventuale consumo di droghe, ma il ragazzo si è rifiutato: per lui è così scattata la denuncia.

E l'identikit di chi si mette al volante dopo aver alzato il gomito, non riguarda soltanto uomini. Durante i controlli dei carabinieri, infatti, sono state sorprese in stato di ebbrezza anche tre donne. A finire nei guai sono soprattutto automobilisti con età compresa tra i 18 e i 50 anni, ma è stato fermato anche un minorenne che era alla guida di una microcar.