Live Sicilia

"Calunnia all'ex procuratore"
Crisafulli rinviato a giudizio


Articolo letto 2.704 volte
, Enna

A processo anche l'avvocato Sinagra.

VOTA
0/5
0 voti

 ENNA - Il Gup di Catania ha rinviato a giudizio l'ex senatore del Pd Vladimiro Crisafulli e l'avvocato Augusto Sinagra per calunnia ai danni dell'ex procuratore di Enna, Calogero Ferrotti. Il processo si aprirà il prossimo 12 marzo. La vicenda risale al 2015 quando Sinagra, difensore della Fondo Proserpina srl di Enna - interfaccia siciliana della facoltà di Medicina dell'Università romena, Dunarea de Jos, che tiene corsi di laurea in modalità remota - presentò un esposto a varie autorità, tra cui la Procura di Catania, la Procura generale della Cassazione e il Csm, contestando alcuni atti compiuti da Ferrotti. Nella fattispecie il procuratore avrebbe svelato un segreto istruttorio rivelando ai media il sequestro dei locali dell'ospedale Umberto I, dove si tenevano le lezioni di Medicina prima che il provvedimento fosse eseguito. Non solo: per Sinagra il sequestro era illegittimo e Ferrotti avrebbe compiuto un abuso d'ufficio.

Era stato il procuratore aggiunto di Catania, Michelangelo Patanè, a chiedere l'archiviazione dell'esposto, richiesta accolta dal Gip Francesca Cercone il 24 marzo 2016. La Procura, però, aprì un procedimento per calunnia a carico di Sinagra e Crisafulli. (ANSA).