Live Sicilia

Palermo

Prelievo multiorgano all'Ingrassia
Espiantati fegato, rene e cornee


Articolo letto 1.853 volte
asp di palermo, espianto organi, ismett, ospedale ingrassia, Cronaca
L'ospedale Ingrassia di Palermo

L'intervento effettuato da medici dell’Ismett e dell'ospedale di Corso Calatafimi.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Prelievo multiorgano all’Ospedale Ingrassia di Palermo. L’intervento è stato effettuato su un donatore di 68 anni, deceduto per emorragia cerebrale “inoperabile”. Dopo il periodo di osservazione obbligatorio per legge, il prelievo è stato eseguito – con il supporto del Centro regionale trapianti - nel complesso operatorio dell’Ospedale Ingrassia, da un’equipe dell’Ismett coadiuvata dall’equipe anestesiologica del nosocomio di Corso Calatafimi. L’intervento, iniziato all’una e terminato alle 6.30 di martedì scorso, ha consentito il prelievo di fegato, reni e cornee. Il fegato è stato, già, impiantato (all’Ismett di Palermo) ad un paziente siciliano. La Direzione dell’Asp di Palermo ”ringrazia la famiglia del donatore per lo straordinario atto di generosità e l’equipe dell’Ospedale Ingrassia e dell’Ismett per l’impegno e la professionalità”.