Live Sicilia

LA VERTENZA

Paralizzato e cieco
per un errore medico


Articolo letto 3.987 volte
cieco e paraplegico per anestesia, usl veneto condannata, usl veneto condannata al risarcimento

L’Usl 4 del Veneto orientale dovrà corrispondere oltre un milione e 800 mila euro.

VOTA
0/5
0 voti

Si era risvegliato dall'anestesia cieco e paraplegico per colpa di un errore medico. Oggi si è chiusa la battaglia legale che seguì ai fatti del 2010: l’Usl 4 del Veneto orientale dovrà corrispondere oltre un milione e 800 mila euro al 40enne di Eraclea (Ve).

La vittima era stata trasportata in gravissime condizioni al pronto soccorso di San Donà (Ve) in seguito a un incidente stradale. Secondo quanto riporta il quotidiano "La nuova Venezia", al paziente fu somministrato un potente narcotico, che gli causò un arresto respiratorio. Al suo risveglio, l’uomo non era più in grado di muoversi e aveva perso la vista.