Live Sicilia

Il sindacato

Cisl Funzione pubblica, le elezioni
Caracausi nella segreteria nazionale


Articolo letto 1.833 volte
caracausi, cisl fp, funzione pubblica, sindacato

Il dirigente sindacale siciliano è uno dei cinque componenti dell'organismo.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il siciliano Gigi Caracausi entra nella segreteria nazionale della Cisl Funzione pubblica. Il segretario generale della Cisl Funzione pubblica siciliana, al termine del V Congresso nazionale straordinario, che si è svolto giovedì 19 ottobre a Milano, è stato eletto insieme al nuovo segretario generale Maurizio Petriccioli, già commissario della Federazione e segretario confederale Cisl, e agli altri membri della segreteria: Angelo Marinelli, Marianna Ferruzzi, Gabriella Di Girolamo.

“Sono lusingato – ha commentato Caracausi – di ricevere un incarico allo stesso tempo delicato e importante. Lascio un gruppo, quella della Cisl Funzione pubblica siciliana, che in tutti questi anni mi è stato vicino e si è impegnato senza riserve, consentendoci di raggiungere primi importanti risultati. Lavorare a difesa dei lavoratori – ha aggiunto – è il modo migliore per garantire ai cittadini ed alle imprese servizi migliori. E il mondo del lavoro e del lavoro pubblico del Paese ha bisogno di un Sindacato forte e coeso come la Cisl e la Cisl Funzione pubblica di Annamaria Furlan e di Maurizio Petriccioli, a cui non verrà mai meno il mio massimo impegno”.

“Sono lusingato – ha commentato Caracausi – di ricevere un incarico allo stesso tempo delicato e importante. Lascio un gruppo, quella della Cisl Funzione pubblica siciliana, che in tutti questi anni mi è stato vicino e si è impegnato senza riserve, consentendoci di raggiungere primi importanti risultati. Lavorare a difesa dei lavoratori – ha aggiunto – è il modo migliore per garantire ai cittadini ed alle imprese servizi migliori. E il mondo del lavoro e del lavoro pubblico del Paese ha bisogno di un Sindacato forte e coeso come la Cisl e la Cisl Funzione pubblica di Annamaria Furlan e di Maurizio Petriccioli, a cui non verrà mai meno il mio massimo impegno”.