Live Sicilia

La tragedia

Il suo bambino è annegato
La disperazione di una mamma


Articolo letto 8.395 volte
, Cronaca, Ragusa

Lei lo ha tenuto in braccio fino alla fine.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Ha visto la morte in faccia in alto mare sul gommone che stava affondando, poi il salvataggio ma anche la tragedia: il suo bimbo di due anni e mezzo non ce l'ha fatta. E' morto annegato. Lo ha tenuto in braccio sulla nave Sea Watch, dopo il salvataggio, nel viaggio fino a Pozzallo. La donna, nigeriana di 26 anni, era partita sola col figlioletto; il marito aveva raggiunto l'Italia mesi fa. La donna, che poi a Pozzallo ha dovuto riconoscere ufficialmente il figlio, è stata affidata a una struttura protetta. (ANSA).