Live Sicilia

La centrale eolica
'bloccata' dal Tar


Articolo letto 2.701 volte
, Caltanissetta
(foto d'archivio)

Annullata l'autorizzazione del Ministero.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA (GELA) - Il Tar della Sicilia dice no a una centrale eolica offshore nel mare di Gela. Il tribunale amministrativo regionale ha annullato infatti l'autorizzazione data nel 2013 dal ministero dell'Ambiente alla società Mediterranean Wind Offshore che aveva presentato un progetto per una centrale eolica di 137 Megawatt a due miglia dalla costa. Il permesso prevedeva, scrive il Giornale di Sicilia, la posa sul fondale di 38 turbine con una altezza della parte emersa di 80 metri e un diametro del rotore pari a 113 metri. Contro l'impianto si erano espresse varie associazioni ambientaliste che hanno presentato ricorso contro l'autorizzazione ministeriale. La decisione dei giudici amministrativi è stata accolta dalla Presidenza regionale di BCsicilia, l'associazione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali siciliani, come un fermo alla "devastazione ambientale" del golfo di Gela. "Le opere avrebbero comportato - dice BCsicilia - un danneggiamento irreversibile a un tratto di costa di straordinario interesse paesaggistico e ambientale, oltre che archeologico". Sul progetto la Sovrintendenza del mare, che avrebbe dovuto essere consultata, esprimerà le sue riserve in una conferenza stampa convocata per il 17 novembre. (ANSA).