Live Sicilia

Il caso Agrigento nei Cinquestelle

L'arresto di Fabrizio La Gaipa
Botta e risposta Salvini-M5s


Articolo letto 3.295 volte
la gaipa, m5s, matteo salvini

Il leader del Carroccio: "L'onestà si pratica, non si predica". La replica: "Alleato dei condannati"

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - Botta e risposta tra il leader della Lega Matteo Salvini e il Movimento cinque stelle sulla vicenda di Fabrizio La Gaipa, il candidato grillino alle Regionali arrestato oggi ad Agrigento. "Continuano gli arresti in Sicilia e ora tocca a un grillino, a uno degli onestissimi 5 stelle: non godo delle disgrazie altrui ma c'è chi gira l'Italia a gridare 'onestà, onestà' e mi dà del traditore e disonesto e poi gliene arrestano uno per un reatuccio come l'estorsione...", ha affermato Salvini in un video sulla sua pagina Fb. "L'onestà non si predica si pratica, giorno per giorno" afferma Salvini secondo il quale, "prima di attaccare gli altri sarebbe bene guardarsi in casa propria. I più onesti degli onesti i sindaci ce li hanno indagati a Roma, Torino, ce li hanno dimissionati...ci mancava solo l'arrestato grillino per estorsione!".

Immediata la replica del M5s: "Salvini e la Lega sono gli ultimi a poter parlare di onestà. Il Movimento 5 Stelle con il proprio codice etico sospende ed esclude dalle liste persone con carichi penali, la Lega pratica l'onestà salviniana candidando condannati e alleandosi sempre con condannati", dichiarano i capigruppo del Movimento 5 Stelle di Camera e Senato Daniele Pesco e Giovanni Endrizzi in risposta "all'ennesima sparata del segretario leghista". "Salvini - continua M5s - parli delle candidature ventennali di Bossi, condannato per finanziamento illecito ai partiti per la tangente Enimont degli anni '90 ed ora nuovamente per finanziamento illecito ai partiti sui rimborsi finiti in diamanti e investimenti in Tanzania. Oppure Salvini ci parli di Belsito e del perché ha ritirato la costituzione di parte civile della Lega contro lui. Oppure Salvini vogliamo parlare di tutti gli arrestati della Lega e del fedele alleato Berlusconi pluripregiudicato e condannato per frode fiscale?".