Live Sicilia

Palermo

Jazz, sinfonica e rock
Tutti i concerti della settimana


Articolo letto 1.288 volte
concerti a Palermo, jazz a Palermo, musica a palermo, Cronaca

Gli appuntamenti in città.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO -  Domani alle 21.30 Monica Crivello Quintet in concerto al Ridotto dello Spasimo per la stagione “Brass Talent” della Fondazione The Brass Group. Il palco dello storico jazz club si tingerà con le note del quintetto di Monica Crivello costituito per l’occasione da alcuni docenti della Scuola Popolare di Musica. Saliranno sul palco Claudio Giambruno (sax tenore), Giovanni Conte (pianoforte), Giuseppe Costa (contrabbasso) e Giuseppe Madonia (batteria). Un’esibizione d’eccezione, che vede protagonista una delle nuove voci del panorama jazzistico siciliano. Insieme daranno vita ad un repertorio che dai più classici brani standard jazz giungerà alla musica pop del nostro tempo. Il costo del biglietto è di € 5.00 incluso i diritti di prevendita, acquistabile presso Tick’s Web e i punti vendita autorizzati, oltre ai due punti di prevendita presso il Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia, 5 – 091 8875201, 091 8875119, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30) e Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, 15 - 091 7782860, 091 7782861 dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle 19.30). Informazioni: 091 7782860, 331 2212796 - info@thebrassgroup.it.

Domani alle 22.00 spettacolo degli Opera Caotique da Bolazzi (piazzetta Bagnasco). Gli Opera Chaotique sono un insolito duo formato dal tenore George Tziouvaras (Tenorman), sul palco con voce, narrazione e piano e dal batterista jazz Chris Koutsogiannis (Voodoo Drummer). Con il loro spettacolo rendono omaggio a tutte le donne: non solo a quelle famose, ma anche a quelle che incontriamo tutti i giorni, dalla ragazza della porta accanto, alla vicina, la zia, la nonna. Tutte hanno contribuito, ognuna a modo suo, a cambiare il mondo con il loro atteggiamento e le loro lotte. Ci saranno Camille Claudel, Luisa Casati, Nina Simone, Eleonora Duse, Sarah Kane e molte altre, assieme all'infermiera di Voodoo Drummer ed alla psichiatra di Tenorman, in uno spettacolo umoristico e post-surreale. Ingresso libero.

Giovedì 16 novembre alle 22.00 Toni Piscopo 4et in concerto con “Italiana Confidential”, da VinoVerso, per la rassegna autunnale “VinoVerso il jazz” a cura di Sergio Munafò. Sul palco: Toni Piscopo alla voce, Roberto Mezzatesta (piano), Marco Grillo (chitarra), Gabrio Bevilacqua (contrabbasso), Fabrizio Giambanco alla batteria. Info e prenotazioni: 328 5587619

Venerdì 17 novembre alle 20.00 Jumpin Up in concerto al Dorian (Ex Tasmira – via Rosario Gerbasi, 6). Una serata con la band più rappresentativa dello swing siciliano e con i ballerini internazionali di swing Tatiana Udry e Adam Brozoski. La serata inizierà con la possibiltà di apericena solo su prenotazione (tel. 380 7980615, 393 9773133). Durante l'aperitivo si potrà partecipare alla lezione di ballo offerta da Maura Maurita Laudicina con la Sicily Swing Society. Ingresso dopo cena € 10.00 con consumazione (sconto del 20% per i ballerini appartenenti alla scuola e per le persone vestite in stile anni 50 ). A seguire dj set Rock'n roll anni ’60 e ’70.

Venerdì 17 novembre alle 21.00 (replica sabato 18 alle 17.30) concerto della giovane musicicista lettone Ksneija Sidorova (fisarmonica) al Teatro Politeama per la stagione 2017/2018. In programma: Johann Sebastian Bach "Concerto in re minore", Astor Piazzolla “Tangos”, “Adios Nonino”, “Libertango”, “Oblivion”, Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov, “Shéhérazade, op. 35”. Sotto la direzione del M° Michal Nesterowicz, il concerto è l'unica tappa italiana della Sidorova, sul palco insieme all’Orchestra Sinfonica Siciliana. Biglietti 10-25 euro acquistabili al Botteghino del Politeama Garibaldi e un’ora e mezza prima dello spettacolo. Sconto del 50% per studenti e under 30. Informazioni: biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it, vivaticket.it, 091 6072532.

Venerdì 17 novembre alle 22.00 Ellis Cloud in concerto al Caffè Internazionale con il suo disco di esordio “Born in The 20's”, uscito nel mese di ottobre. Ellis Cloud è un cantautore italiano e Born in The 20's' è un disco che nasce dalla sua permanenza nella grande mela, una raccolta di storie ambientate nel 2040 i cui protagonisti sono dei giovani alle prese con le controversie dei loro tempi: la tecnologia, il concetto di pubblicità come motore delle cose, gli aspetti di costume più bizzarri e altro. Sul palco insieme a Dario Grizzaffi al basso, Federico Termini (tastiere e synth), Ruggero Caruso alla batteria, Angelino Alfano (kazoo).

Venerdì 17 novembre alle 22.30 Bye Bye Japan in concerto al MOB (via San Lorenzo, 273). La band palermitana si esibirà con il suo graffiante alternative rock. Ad aprire la serata le due band: Geronino e i Fiori del Bene e i Velaut. Ingresso gratuito

Sabato 18 novembre alle 20.35 (replica alle 22.15) Dave Douglas e Carla Bey in concerto al Teatro Santa Cecilia con “Riverside”, per la stagione “Brass in Jazz” della Fondazione The Brass Group. Carla Bley è una musicista, compositrice, conduttrice, arrangiatrice e pianista, ha realizzato un lavoro singolare e umoristico, con un'estetica che oscilla tra maestà e commedia. Dave Douglas è un trombettista nella nuova scena di New York, fa parte della generazione di musicisti aperti a tutta la musica. Ha suonato con Horace Silver e John Zorn. Un'immensa figura del jazz di oggi. Sul palco: Chet Doxas, Steve Swallow e Jim Doxas. Biglietti acquistabili su Tick’s Web e nei punti vendita autorizzati, oltre ai due punti di prevendita presso il Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia, 5 – 091 8875201, 091 8875119, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30) e Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, 15 - 091 7782860, 091 7782861 dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle 19.30). Informazioni: 091 7782860, 331 2212796 - info@thebrassgroup.it.

Sabato 18 novembre alle 21.30 Avanscoperta Russa live al Garibaldi Books & Records (piazza Cattolica, 1). Avanscoperta Russa nasce nel 2013 da un'idea di Giusto Correnti (batterista dei DIMARTINO) e Marco Petrigno che insieme decidono di mettere su un progetto rock, gospel, blues d'autore. Da subito riscuotono un discreto successo che li porta a suonare in molti club della scena palermitana e non solo. Nel 2014, il duo si trasforma in trio, con l’ingresso di Fabio Rizzo (chitarrista dei WAINES). La band crea una miscela musicale esplosiva, potente, che spazia dal classic blues, a quello più sperimentale, con brani inediti. Del gruppo fanno parte: Marco Petrigno (voce e chitarra), Fabio Rizzo (chitarra), Giusto Correnti (batteria).

Sabato 18 novembre alle 22.00 Gianni Gebbia Magnetic Trio in concerto al Caffè Internazionale (via San Basilio, 37). Sul palco il sassofonista e compositore insieme a Gabrio Bevilacqua al contrabbasso e Carmelo Graceffa alla batteria. Ingresso gratuito

Sabato 18 novembre alle 22.00 Alenfado in concerto da Tavola Tonda (Circolo Arci Tavola Tonda - Cantieri Culturali alla Zisa). Musica etnica fatta di ricerche musicali e testuali, brani della tradizione del fado portoghese e della musica iberica. Il gruppo è formato da Francesca Ciaccio alla voce, Toni Randazzo (chitarra acustica, guitarra portuguesa e arrangiamenti), Roberto Buscetta (chitarra flamenca e testi), Fabio Barocchiere (basso acustico), Angela Mirabile alle percussioni, Vera Unti al violino. Il loro repertorio comprende, tra gli altri, brani riarrangiati di Amália Rodrigues, “la regina del fado”, ma anche di coloro che hanno raccolto la sua eredità, come i Madredeus, Dulce Pontes e Mariza, e che include anche brani di Cesária Évora, Las Migas e altri, ma anche brani italiani tradotti in portoghese o in spagnolo e brani originali scritti e arrangiati dagli stessi Alenfado. Il nome Alenfado, che in portoghese significa “oltre il fado”, indica l’intenzione del gruppo di interpretare e riarrangiare, con la propria sensibilità personale, canzoni popolari antiche e moderne, non solo portoghesi, ma anche di altre tradizioni popolari (soprattutto spagnole e dell’America Latina), salvando però il carattere e l’anima di ogni brano. Il Fado (dal latino “fatum”, destino), canzone urbana di Lisbona, riconosciuto come patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco, è il simbolo dell’identità della città e del Paese che racconta i sentimenti, le pene d’amore, la nostalgia e la vita quotidiana. Ingresso € 5.00 per i soci Arci, € 5.00 con tesseramento. Informazioni: tel. 389 0561137

Domenica 19 novembre alle 18.30 concerto del Dave Holland trio: Kevin Eubanks (chitarra), Obed Calvaire (batteria), Dave Holland (contrabbasso) al Teatro Golden (via Terrasanta, 60) per la rassegna “Nomos Jazz” (concerto fuori abbonamento). Biglietti: posto unico numerato € 27.50 (prev. inclusa), abbonati Nomos Jazz € 11.50 (prev. inclusa) presso il botteghino del Teatro Golden e su www.cinemateatrogolden.it

Domenica 19 novembre alle 21.00 Bottega Retrò (Cocò Gulotta, voce e Alberto Di Rosa, chitarre) in concerto al Teatro Santa Cecilia con “La Grande Tristessa”. Una rievocazione del teatro-canzone, unprogetto musicale che va allo swing al pop-vintage, dalla bossa alla milonga, dalle ballate popolari siciliane alle canzonette ironiche in stile “Italia anni Settanta”, fino alle più improbabili contaminazioni trash-rock-dance legando il tutto con un sottofondo di irriverente ironia e di sana follia. Biglietti disponibili su Tick’s Web e al botteghino del Teatro Santa Cecilia. Informazioni: tel. 331 2307416