Live Sicilia

La decisione del Tar

I trasferimenti alle ex Province
Regione obbligata a pagare


Articolo letto 6.921 volte

Accolto il ricorso di un centinaio di cittadini ennesi.

VOTA
0/5
0 voti

, Enna
PALERMO - La prima sezione del Tar di Palermo (presidente Calogero Ferlisi, estensore Roberto Valenti) ha accolto il ricorso di un centinaio di cittadini della provincia di Enna per l'annullamento e la declaratoria di illegittimità del silenzio tenuto dalla Regione Siciliana e dall'Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica sui mancati trasferimenti ai Liberi consorzi comunali e in particolare all'ex Provincia di Enna che non consentono di assicurare lo svolgimento dei compiti istituzionali. I cittadini ennesi, difesi in giudizio dal costituzionalista Felice Giuffrè, hanno ottenuto che la Regione siciliana dovrà provvedere entro 30 giorni a reperire le risorse finanziarie necessarie per tenere in vita i Liberi Consorzi dei Comuni, impossibilitati a chiudere i bilanci di previsione per l'anno in corso.

(ANSA).