Live Sicilia

Il delitto di Santa Croce Camerina

L'omicidio del piccolo Loris
"Confermare la condanna a 30 anni"


Articolo letto 4.236 volte
omicidio loris, sentenza appello omicidio loris, sentenza veronica panarello, veronica panarello, Ragusa

La richiesta dell'accusa nei confronti della madre Veronica Panarello, già condannata in primo grado

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Confermare la condanna a 30 anni di reclusione, emessa in primo grado dal Gup di Ragusa il 17 ottobre del 2016, per Veronica Panarello per l'omicidio e l'occultamento del cadavere del figlio Loris, di 8 anni. E' la richiesta dal sostituto Procuratore generale Maria Aschettino alla Corte d'assise d'appello di Catania a conclusione della requisitoria. Il delitto avvenne nella casa della famiglia a Santa Croce Camerina, nel Ragusano, il 29 novembre 2014, con il ragazzino strangolato con fascette di plastica.