Live Sicilia

Trapani

Messineo e l'accordo per Birgi
"Serviva l'ok dell'Europa"


Articolo letto 2.108 volte
accordo co-marketing birgi, aeroporto birgi, francesco messineo, messineo accordo co-marketing, Trapani

Il commissario straordinario del Comune spiega il suo no all'intesa di co-marketing.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - "Il mio convincimento, ad oggi, è che siamo in presenza di una operazione che avrebbe dovuto essere notificata debitamente alla competente commissione europea per essere valutata nell'ottica degli aiuti di Stato, che sono vietati". Questo il giudizio espresso dal commissario straordinario del Comune di Trapani, Francesco Messineo, in merito all'accordo di co-marketing per l'aeroporto di Birgi. Messineo, insediatosi dopo la mancata elezione del sindaco di Trapani, nel corso di una intervista all'emittente Telesud ha spiegato i motivi del suo no all'accordo di co-marketing a sostegno del Vincenzo Florio. "Non critico i sindaci che hanno ritenuto, per loro libero convincimento, di trovarsi in presenza di una operazione fattibile - aggiunge -. Non condivido la loro posizione ma non la critico".