Live Sicilia

Agrigento

Vasta operazione antidroga
Misure cautelari per nove


Articolo letto 4.650 volte
, Agrigento, Cronaca

La marijuana coltivata nelle campagne di Licata veniva rivenduta a Messina e Catania.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO - I carabinieri hanno eseguito un'operazione antidroga che coinvolge tre province siciliane: Agrigento, Catania e Messina. Nove persone sono state raggiunte da misure cautelari per detenzione di droga: quattro sono agli arresti domiciliari, quattro hanno il divieto di dimora ed una ha l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L'inchiesta denominata "Home Made" ha scoperto che la marijuana coltivata nelle campagne di Licata veniva rivenduta a Messina e Catania. Nel corso delle indagini è stato accertato che la banda era riuscito a smerciare nella piazza etnea circa 7 Kg di marijuana. In contrada Giacobbe a Licata è stata trovata una serra estesa per circa 3.000 mq con 2.800 piante di marijuana. Il blitz è stato attuato da circa cinquanta carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento, coadiuvati nelle attività da unità cinofile dell'Arma. (ANSA).