Live Sicilia

Superenalotto

Gioca pochi euro, ne vince 172mila
La fortuna passa da Palermo


Articolo letto 9.175 volte
, Cronaca

La schedina fortunata è stata giocata in via Mazzini.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Una giocata da pochi euro, di quelle appese sulla vetrina della ricevitoria e con i numeri già compilati: è questa la strada scelta da un giocatore di Palermo, che nell’ultimo concorso ha centrato un 5 al Superenalotto da oltre 172mila euro, l’unico altro indizio è che la giocata è stata convalidata ieri mattina presto. “Vista la scelta della schedina, un investimento fatto con pochi spiccioli, è impossibile capire chi l’ha giocata”, dice ad Agipronews Salvatore Di Martino, titolare del punto gioco Scommettiamo, in via Mazzini, dove è stata convalidata la combinazione vincente. Un punto gioco che con la fortuna ha già avuto a che fare in passato: “Nel 1995 qui centrammo una vincita da oltre 3,7 miliardi di lire al Totogol”, questa volta il colpo grosso è stato solo sfiorato, con il Jackpot che è arrivato a 68,6 milioni di euro. “Io sono contento già così, spero che il vincitore si faccia vivo, almeno con un biglietto di ringraziamento, sarebbe una soddisfazione. Purtroppo quando la vincita è consistente, per paradosso, perdi il cliente”. In Sicilia il Jackpot manca dal 2015, con 21,8 milioni finiti ad Acireale, mentre da inizio anno la vincita più alta è un 5 da 205mila euro vinto a Galati Marina (Messina) lo scorso 1 luglio.