Live Sicilia

Legge elettorale

Cambio nei collegi del Rosatellum
Ecco la proposta del Senato


Articolo letto 5.814 volte
legge elettorale, modifica collegi Sicilia, rosatellum, senato, Politica

Le modifiche votate in commissione.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Quei collegi vanno modificati. La commissione Affari costituzionali del Senato ha votato un parere che chiede al governo di ridisegnare i collegi plurinominali per l'elezione dei senatori nel Rosatellum. La modifica richiesta dal Parlamento riguarda i collegi della parte proporzionale, che in Sicilia per il Senato sarebbero tre (leggi qui la mappa completa provvisoria dei collegi del Rosatellum).

Il presidente del Senato, Renato Schifani

Renato Schifani



Secondo la commissione, che ha approvato un emendamento del forzista Renato Schifani, il collegio di mezzo, che ingloba pezzi di diverse province tra mari e monti, è troppo disomogeneo, ed è meglio ridurre a due i collegi plurinominali, uno della Sicilia occidentale e l'altro della Sicilia orientale. Lo stesso governo nella relazione di accompagnamento aveva sollevato delle perplessità su questa conformazione.

Qualche leggera modifica viene proposta anche per i collegi uninominali della Camera. In particolare si invita a “spostare”dal collegio di Misterbianco a quello di Acireale i comuni di Pedara, Nicolosi e Trecastagni. Al collegio di Misterbianco andrebbe invece aggregato Belpasso. Insoltre, si propone di spostare Militello, Palagonia e Scordia, dal collegio di Avola a quello di Paternò, integrando nel collegio di Avola Carlentini.