Live Sicilia

Il caso a Enna

"Non hanno pagato i fornitori"
Denunciati due imprenditori


Articolo letto 10.463 volte
imprenditori edili palermo truffa kore, truffa enna, Enna

La presunta truffa dei due, palermitani, ammonta a 800mila euro.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La guardia di finanza di Enna ha denunciato due imprenditori palermitani, per una di truffa di circa 800mila euro a danno di vari fornitori, tutti della provincia di Enna. La procura ha chiesto il loro rinvio a giudizio per truffa aggravata. Nell'inchiesta è emerso che C.M. e S.V., di Palermo, imprenditori del ramo delle costruzioni di edifici civili ed industriali, dopo l'aggiudicazione di un appalto di circa 4 milioni di euro, per la realizzazione di uno stabile destinato all'Università Kore di Enna, avrebbero comprato materiale da costruzione con assegni bancari postdatati e senza fondi nei conti correnti senza neppure completare le opere appaltate. La Kore ha saldato regolarmente la somma di circa 3.500.000 euro per lavori solo parzialmente eseguiti, i fornitori invece si sono visti rifiutare la liquidazione degli assegni da parte delle banche.