Live Sicilia

Ragusa

Le rapine da 'Arancia meccanica'
Arrestato latitante romeno


Articolo letto 3.843 volte
, Cronaca, Ragusa

Incredibili scene di violenza. La cattura.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Il latitante romeno Paul Emilian Maftei, 35 anni (nella foto), è stato catturato in Inghilterra, in una cittadina ubicata nei sobborghi di Londra, su indicazioni fornite dai carabinieri del comando provinciale di Ragusa. E' già stato estradato e condotto in carcere. L'uomo era stato arrestato nell'ottobre del 2015 durante l'operazione 'Drughi' contro una banda di romeni che, in un casolare nelle campagne di Marina di Ragusa, con scene da Arancia meccanica, avevano rapinato e picchiato una coppia di loro connazionali, violentando la donna.

Matfei, dopo avere trascorso un anno in carcere, aveva beneficiato degli arresti domiciliari, ma pochi giorni dopo si era reso irreperibile. I Carabinieri di Ragusa hanno accertato che si era trasferito in una piccola cittadina sita negli immediati sobborghi della capitale inglese. Nei suoi confronti è stato chiesto, dalla Procura di Ragusa, ed emesso un mandato d'arresto europeo che è stato eseguito dalla polizia del Regno Unito. Dopo l'arresto è stata concessa l'estradizione e Maftei è stato trasportato in Italia e consegnato alla Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Roma Fiumicino, da dove è stato condotto in carcere, in esecuzione del provvedimento restrittivo emesso a suo carico. (ANSA).