Live Sicilia

A Birgi in ballo 14 milioni

Rynair conferma le rotte su Comiso
Attesa per il bando su Trapani


Articolo letto 4.210 volte
bando birgi ryanair, contratto ryanair comiso, ryanair birgi, ryanair comiso, Economia, Ragusa, Trapani

Prorogato il contratto tra la compagnia aerea e la Soaco.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Prorogato fino al 31 ottobre prossimo il contratto tra la società di gestione dell'aeroporto di Comiso, Soaco, e la compagnia irlandese Ryanair che da quasi cinque anni opera nello scalo ragusano. Lo ha comunicato l'amministratore delegato di Soaco, Giorgio Cappello. Il nuovo contratto prevede il mantenimento delle rotte attuali. Successivamente, l'aeroporto avvierà una programmazione sulla base del nuovo piano industriale 2017/2020. Prevista, spiega Cappello al Giornale di Sicilia, una ricapitalizzazione della società che nei prossimi mesi verrà alla luce con i versamenti a seguito di completamento di piano di ristrutturazione e di risanamento. Soaco potrà utilizzare 4,8 milioni di euro della Regione Sicilia (fondi per il turismo assegnati ai comuni), 180.000 euro della tassa di soggiorno del comune di Ragusa; 1,6 milioni di euro di fondi ex Insicem sbloccati a fine 2017 dal Libero Consorzio di Ragusa e 380.000 euro della Camera di Commercio.

A Trapani Birgi, invece, si aspetta che venga assegnato ufficialmente a Ryanair il bando per la ricerca di un nuovo vettore aereo, e quindi per assicurare la continuità dell'operatività nei prossimi 28 mesi, che era stato indetto dall'Airgest, la società di gestione del Vincenzo Florio. La compagnia irlandese, che già opera da oltre 10 anni nello scalo, infatti, è stata la sola a presentare offerta tecnico-economica e cauzione entro i termini di scadenza del bando il cui importo è di circa 14 milioni.