Live Sicilia

Ragusa

Spaccio di cocaina
nei luoghi di Montalbano


Articolo letto 2.560 volte
, Cronaca, Ragusa

Scattano quattro arresti. LE FOTO.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA- I carabinieri di Scicli e della Compagnia di Modica hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti accusati, a vario titolo, di spaccio di stupefacenti. L'indagine ha permesso di disarticolare una organizzazione attiva sul mercato della cocaina; l'attività di spaccio avveniva nella città utilizzata come set della nota fiction televisiva "Il Commissario Montalbano". I particolari dell'operazione, denominata "verdura e devozione", saranno illustrati in una conferenza stampa alle ore 11.00 presso la Compagnia Carabinieri di Modica alla presenza del Pubblico Ministero della Procura di Ragusa che ha coordinato l'inchiesta.

Gli arrestati

I quattro uomini arrestati dai carabinieri nell'ambito dell'operazione "Verdura e devozione" sono Mimmo Mormina di 43 anni, Antonello Ingallinesi di 46, Guglielmo Inì di 56 e Giuseppe Mililli di 29. L'indagine scattata nel settembre 2016 è andata via con pedinamenti, appostamenti, intercettazioni ambientali e telefoniche fino agli arresti in flagranza con contestuale recupero dello stupefacente. La droga veniva spacciata in un bar del centro storico di Scicli. Era lo stesso titolare insieme ad suoi collaboratori, a gestire una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti, prevalentemente cocaina, reperita tramite diversi canali e che veniva poi venduta o consumata nello stesso bar, punto di ritrovo di molti assuntori. La scelta di indicare l'operazione con il singolare nome di "Verdura e devozione" scaturisce dall'attività di uno degli indagati principali, venditore ambulante di frutta e verdura, che ha utilizzato nelle conversazioni con gli acquirenti nomi di frutti e ortaggi per indicare in realtà le dosi di cocaina. (ANSA).