Live Sicilia

Verso le Politiche

Cardinale difende la figlia Daniela
"Ha lavorato, merita la candidatura"


candidati sicilia 2018, candidature politiche 2018, daniela cardinale, elezioni politiche 2018, salvatore cardinale, Caltanissetta

Il leader di Sicilia Futura: "Quel posto se l'è conquistato sul campo".


PALERMO - "Mia figlia Daniela da dieci anni lavora in Parlamento e il suo posto se l'è conquistato sul campo". Lo dice l'ex ministro Salvatore Cardinale in un'intervista all'edizione palermitana del quotidiano 'la Repubblica', dopo le polemiche interne al Pd sulla possibile ricandidatura della figlia. "Mia figlia da dieci anni lavora indefessamente con grande scrupolo e molto bene", aggiunge Cardinale rispondendo a una domanda sui malumori dei circoli dem di Caltanissetta. "La base del partito la rispetta: tanto che sabato c'è stato un incontro con sindaci, assessori e tanti consiglieri comunali". Parlando sempre della figlia, cardinale aggiunge: "Lei è brava a coinvolgere amministratori, sindaci e attivisti. E' stata l'unica deputata che si è battuta per le zone franche e per il recupero delle aree interne. Quelli che protestano dove sono stati in questi anni?". E ancora: "Io non chiedo nulla. Mia figlia da dieci anni lavora e si è conquistata le sue posizioni sul campo. Deciderà il partito nazionale cosa fare".