Live Sicilia

Modica

Picchia la madre e la sorella
Arrestato dai carabinieri


Articolo letto 5.597 volte
, Cronaca, Ragusa

L'aggressione e le botte pure alla sorellina di quindici anni che era intervenuta.

VOTA
0/5
0 voti

MODICA (RAGUSA) - Un sorvegliato speciale di 28 anni, Jallabi Isslme (nella foto), è stato arrestato dai carabinieri a Modica (Ragusa) dopo che ha aggredito la madre che non voleva consegnargli del denaro e colpito più volte alla testa con un oggetto contundente la sorella 15enne intervenuta in difesa della donna. Prima dell'aggressione il 28enne aveva minacciato di morte la madre e si è recato in banca con lei per farsi consegnare una consistente somma ma l'intervento di un cassiere che aveva capito la situazione aveva fatto fallire il suo tentativo. (ANSA).