Live Sicilia

Verso le Politiche

Giochi fatti in Forza Italia
E spunta la capolista a sorpresa


Articolo letto 133.247 volte
candidati Forza Italia, elezioni politiche 2018, forza italia, Politica
Matilde Siracusano con Silvio Berlusconi (foto da Facebook)

Candidata la messinese Matilde Siracusano. Ylenia Citino prima ad Agrigento.


PALERMO - Giochi ormai fatti in Forza Italia. Le caselle per il 4 marzo sono ormai tutte riempite. E non mancano le sorprese dell'ultima ora. Non c'è ancora il crisma dell'ufficialità, ma secondo quanto appreso da Livesicilia, i nomi sarebbero ormai blindati e l'annuncio arriverà nel giro di poche ore.

Ylenia Citino



Per quanto riguarda le candidature alla Camera dei deputati, la new entry dell'ultimo momento è
Matilde Siracusano, nome vicino all'ex ministro Antonio Martino. Figlia di un imprenditore messinese, nata sullo Stretto, vive a Roma, ha partecipato a Miss Italia prima di diventare collaboratrice parlamentare e salvo sorprese sarà capolista in provincia di Palermo per il proporzionale. Francesco Scoma come previsto sarà il capolista del proporzionale a Palermo, Ylenia Citino, la trentenne catanese già tronista in tv e già candidata alle Europee, guiderà la lista del plurinominale ad Agrigento. Quanto ai tre collegi del proporzionale in Sicilia orientale, due saranno guidati da Stefania Prestigiacomo e uno da Nino Minardo . In quello del Sud est sarà in lista la palermitana Rosi Pennino, ex Pd e già assessore designato da Fabrizio Ferrandelli.

Al Senato il capolista della Sicilia occidentale sarà come da previsioni l'ex presidente di Palazzo Madama Renato Schifani, mentre nella Sicilia orientale andrà Gabriella Giammanco, palermitana e deputata uscente che si candida a essere la senatrice più giovane della legislatura.

Definite anche le caselle dei collegi uninominali. Qui fanno notizia soprattutto gli assenti. Non c'è Salvo Pogliese, Forza Italia infatti ha deciso di non candidare europarlamentari a questo giro, come nel 2013. Non ci saranno, per via dell'ingorgo di candidati degli alleati a Catania, l'ex commissario regionale Enzo Gibiino e Salvo Torrisi, che aveva lasciato gli alfaniani per rientrare alla casa base. Come Francesco Cascio, che invece sarà candidato in un collegio a Palermo, e Nino Germanà, candidato a Messina. Nei collegi di Palermo ci sarà anche Giulio Tantillo. Gli altri candidati dell'uninominale a Palermo sono degli alleati e i nomi in pista dovrebbero essere Saverio Romano, Ester Bonafede, Carolina Varchi, Antonello Antinoro.