Live Sicilia

La posizione del Club Unesco di Enna

La Dea di Morgantina
"No allo spostamento"


Articolo letto 4.139 volte
dea morgantina, enna, spostamento dea morgantina, Enna

Incontro il 2 febbraio al centro Maddeo.

VOTA
0/5
0 voti

ENNA - Il Club per l'Unesco di Enna, dopo la proposta dell'assessore regionale ai Beni Culturali, Vittorio Sgarbi, promuove un incontro-dibattito pubblico sul tema "La Dea di Morgantina, le ragioni del No alla proposta del suo spostamento dal Museo Regionale di Aidone per esposizioni in altre sedi", che si terrà il 2 febbraio 2018, a Enna, ore 16.30, Centro Polifunzionale "A. Maddeo". Dopo gli appelli già rivolti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, la presidente Unesco Enna, Marcella Tuttobene Virardi e alcuni soci del Club illustreranno le motivazioni che rendono inaccettabile la proposta. Dopo gli interventi, si terrà un dibattito con i rappresentanti istituzionali, le Associazioni , i Clubs, gli operatori di settore , organi di stampa e cittadini sensibili alla promozione del patrimonio culturale del territorio. "Se la proposta dell'Assessore Sgarbi ha avuto il merito, almeno, di accendere i riflettori dei media su Aidone, Morgantina e la Dea - dice la presidente Tuttobene Virardi - , occorre cogliere pienamente questa opportunità, denunciando carenze e inadempienze della politica, responsabile a tutt'oggi, a tutti i livelli, di aver penalizzato alcuni siti della Sicilia, rimasti al margine di flussi turistici significativi per mancanza di progettualità, di investimenti nelle infrastrutture, nella manutenzione ordinaria e nella valorizzazione". Al termine dei lavori, tutte le associazioni intervenute all'incontro saranno chiamate a condividere e sottoscrivere un documento.(ANSA)