Live Sicilia

Il candidato del Pd alle Politiche

Navarra 'sposa' il Ponte
"Serve per lo sviluppo"


Navarra, ponte stretto messina, Messina

L'ex rettore: "Ma andiamo oltre la diatriba sull'opera".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "Ho sempre affermato l'importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto per lo sviluppo del nostro territorio, ma abbiamo anche il dovere di riuscire ad immaginare una Messina al di là del Ponte". Lo ha detto Pietro Navarra, ex rettore di Messina e candidato alla Camera per il Pd. "Il vero problema - ha aggiunto - è che in questi decenni siamo rimasti intrappolati dentro un dibattito, anzi, un vero e proprio scontro, che ha impedito qualsiasi azione concreta che andasse verso la ricerca di un'identità che sia indipendente dalla realizzazione dell'opera. Abbiamo vissuto all'ombra del Ponte, scontrandoci tra favorevoli e contrari, in una lacerazione che nulla ha portato, se non lasciarci indietro sul piano delle infrastrutture e dei trasporti. Dobbiamo fare un passo avanti decisivo e riuscire ad immaginare la nostra città anche al di fuori da questa 'gabbia'. Siamo rimasti aggrappati ad una diatriba piuttosto che prestare attenzione a fatti concreti". "Messina è anche altro - ha proseguito- oltre il Ponte. Immaginiamo un lunghissimo water front, la valorizzazione della Zona Falcata, immaginiamo decine di progetti che ci facciano costruire una città che attrae investimenti, che sa 'vivere' e che sa pensare ad uno sviluppo che vada oltre le sterili parole. Se non riusciamo a fare questo sforzo resteremo intrappolati per altri cinquant'anni in questo immobilismo, mentre le risorse andranno altrove, in base ai cambiamenti dei governi''.(ANSA).