Live Sicilia

Palermo

Avanti con l'anello ferroviario
Piazza Politeama chiude per lavori


Articolo letto 5.818 volte
cambio sensi di marcia per cantiere anello ferroviario palermo, cantiere anello ferroviario, cantieri anello ferroviario di palermo, chiusura piazza castelnuovo palermo, riapertura traffico via Amari, tecnis, Cronaca, Palermo
Piazza Castelnuovo

Al via i cantieri che rivoluzioneranno il traffico al Politeama. Via Amari vicina alla riapertura.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Rimandata di qualche giorno la chiusura di piazza Castelnuovo, interessata da nuovi cantieri per la chiusura dell’anello ferroviario. I lavori sarebbero dovuti iniziare venerdì scorso, ma le transenne verranno messe solo a cominciare da domani. Nel frattempo un altro pezzo di via Emerico Amari è stato liberato dall’area di cantiere, in attesa della riapertura totale che dovrebbe avvenire entro la fine del mese.

Il cantiere di piazza Castelnuovo servirà a costruire una fermata dell’anello ferroviario, opera che quando sarà completata metterà in collegamento la stazione Notarbartolo con il centro cittadino passando da Giachery e dalla zona del porto. La parte di piazza che va dal Tempietto al varco di accesso per piazzetta Bagnasco sarà dunque zona di cantiere fino alla fine di gennaio del 2019, con il transito bloccato nella parte finale di via Paternostro. Di conseguenza il traffico verrà deviato su via Nicolò Garzilli e via Dante, che diventerà per un breve tratto a doppio senso di circolazione per poi svoltare a destra e raggiungere via Ruggero Settimo. Le opere sarebbero dovute iniziare il 9 di febbraio ma, fanno sapere dal Comune, a prendersi ancora qualche giorno prima di transennare la piazza è stata la Tecnis, azienda che si sta occupando della realizzazione dell’anello.

Alla chiusura della piazza antistante il Politeama è legata la riapertura di un’altra arteria interessata dai lavori per l’anello ferroviario. Entro fine febbraio, infatti, dovrebbe essere riconsegnata via Emerico Amari, di cui nel fine settimana è stato aperto al traffico pedonale e ciclistico un altro pezzo. Il cantiere di via Amari impedisce il transito da e verso il porto dal 2014, e conta più di quattrocento giorni di ritardo rispetto a quanto era stato programmato all’inizio dell’opera. Proprio per questo ritardo, tra le altre cose, piazza Castelnuovo non è stata chiusa nel 2016 come previsto in un primo momento: la condizione posta dal Comune per chiudere una zona così importante per la viabilità cittadina, infatti, era il completamento degli altri cantieri già aperti in altri punti della città.