Live Sicilia

L'aeroporto di Trapani

Birgi, la precisazione di Ryanair
"Chiusura della base è temporanea"


aeroporto trapani, birgi, Michael O'Leary, paolo angius, rynair trapani, voli trapani birgi, Economia, Trapani

E Airgest rassicura: "Nessun impatto sulle rotte già programmate".

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Airgest SpA in merito al comunicato stampa pubblicato da Ryanair, sulla chiusura della propria base operativa presso l'Aeroporto Vincenzo Florio di Trapani, specifica che "detta notizia non ha alcun impatto sull'operatività delle rotte già programmate per la stagione estiva". Risultano pertanto "confermati i collegamenti già schedulati per Praga, Francoforte, Baden Baden e Bergamo che si aggiungono ai voli per Milano Linate e Roma Fiumicino operati con Alitalia, per Torino con Blue Air e Pantelleria con Mistral in regime di continuità territoriale".

Il presidente, Paolo Angius, espone come l'azienda "stia ponendo in essere, unitamente al governo regionale, alle istituzioni territoriali locali e alle attività produttive tutte, ogni sforzo teso alla realizzazione della migliore stagione 'Summer' possibile. E', pertanto, fiducioso - si legge in una nota - che i collegamenti sopracitati vengano ulteriormente implementati con la programmazione di nuove rotte per la Stagione estiva 2018".

Intanto, Rynair spiega che la chiusura della base di Trapani è solo temporanea: la low cost punta a tornare nello scalo siciliano nell'estate 2019. Lo ha detto il ceo Michael O'Leary nel corso di una conferenza stampa. "Non è chiusa per sempre - ha spiegato O'Leary -, la base è chiusa per quest'estate perché aspettiamo il nuovo bando di gara". "Poi in base ai risultati del bando potremo riattivare le rotte", ha aggiunto il ceo di Ryanair, che conta di riaprire la base "forse nell'estate 2019".