Live Sicilia

CORRUZIONE

Il tesoro nascosto degli avvocati
Migliaia di documenti sottoterra


amara e calafiore, documenti gruppo frontino, documenti nascosti sotto terra, documenti nascosti sottoterra, giancarlo longo, gruppo frontino, gruppo frontino siracusa, inchiesta siracusa, siracusa gruppo frontino, Cronaca, Siracusa

La scoperta della Guardia di finanza. Erano coinvolti nell'inchiesta sulla Procura di Siracusa.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Migliaia di pagine di fascicoli e documenti nascosti sottoterra. Li hanno scoperti i militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Messina che hanno scavato anche con l'aiuto di un piccolo trattore in un terreno in viale Epipoli, a Siracusa, riconducibile al Gruppo Frontino, balzato agli onori della cronaca perché coinvolto nell'inchiesta della Finanza su fascicoli pilotati in Procura.

Il Gruppo siracusano è uno dei principali clienti dell'avvocato Giuseppe Calafiore, arrestato assieme al suo collega Piero Amara e all'ex pm Giancarlo Longo. Quest'ultimo avrebbe favorito i clienti dei due avvocati. I tre sono stati arrestati il 6 febbraio scorso con l'accusa, a vario titolo, di associazione a delinquere, falso e corruzione. Adesso la documentazione è al vaglio degli investigatori. (ANSA).