Live Sicilia

La strada 626dir 'Licata-Braemi'

Riaperto il viadotto Petrulla
Lavori per 9,4 milioni di euro


inaugurato viadotto petrulla, ristrutturazione viadotto petrulla, viadotto petrulla, Agrigento

Ristrutturato anche il 'Salso'.

VOTA
0/5
0 voti

LICATA (AGRIGENTO) - Riaperta al traffico la strada statale 626dir "Licata - Braemi", nel tratto di strada che era stato chiuso al traffico nel luglio 2014 in seguito al cedimento di una delle campate del viadotto 'Petrulla'. Il tratto di strada riaperto misura circa otto chilometri e riguarda anche il viadotto 'Salso'. Il 'Petrulla' è di 476 metri, il 'Salso' di 1,2 chilometri. Gli interventi hanno avuto un valore di 9,2 milioni di euro: eseguiti i lavori di ricostruzione di tre campate del 'Petrulla' e quelli di restauro delle restanti parti del viadotto rimaste in piedi, così come del 'Salso'. All'inaugurazione erano presenti Valerio Mele, coordinatore territoriale di Anas Sicilia, il governatore Nello Musumeci, l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone e il presidente della quarta commissione Ars, che si occupa di trasporti, Giusy Savarino.

"Questo - il commento di Savarino - è un giorno importante per la nostra provincia da troppi anni abbandonata dalla politica e dalle istituzione. All'indomani della mia elezione, non ancora insediata, il primo incontro istituzionale l'ho tenuto con i vertici dell' Anas. Da Presidente della commissione Trasporti ho poi seguito passo passo l'andamento dei lavori del Ponte Petrulla. L'inaugurazione, oggi, alla presenza del Presidente Musumeci, - prosegue - toglie dall' isolamento la città di Licata e ricollega l'entroterra agrigentino al mare . La giornata odierna segna il cambio di rotta effettuato da questo Governo. Finalmente - conclude Savarino - il nostro territorio ha la dovuta e meritata attenzione da parte delle istituzioni regionali".