Live Sicilia

NEGRAMARO

Caltanissetta, festa per Sangiorgi
E' cittadino onorario


Caltanissetta Giuliano Sangiorgi, Negramaro Caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca

Cerimonia con il sindaco.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA - Da oggi c’è un nisseno in più è Giuliano Sangiorgi, il cantante dei Negramaro ha ricevuto la cittadinanza onoraria dalle mani del Sindaco Giovanni Ruvolo. Una giornata dedicata al cantante di origini nissene. Il padre Gianfranco nato e cresciuto a Caltanissetta e trasferitosi in Salento per lavoro gli ha trasmesso l’amore per la città e le sue tradizioni. Tre le tappe fondamentali della giornata, l’incontro con i giornalisti in sala gialla di Palazzo del Carmine durante il quale ha in cui ha raccontato aneddoti di vita quotidiana dalla passione culinaria per le panelle ai ricordi d'infanzia quando attraversava lo stretto ed assaporava l'aria di vacanza. Durante il periodo delle feste pasquali la famiglia Sangiorgi arrivava in città per assistere ai i riti della Settimana Santa.

Emozionante l’incontro con gli studenti delle scuole al teatro Regina Margherita dove si è concesso senza remore improvvisando con una chitarra che gli è stata data da uno dei giovani presenti che poi ha autografato. Ha cantato contro ogni aspettativa. Ha risposto alle domande, ha scherzato con il pubblico come se fosse stato uno di loro, un ragazzo tra i ragazzi . Sul parco insieme a Sangiorgi il giornalista Salvo La Rosa che lo ha accompagnato durate tutta la giornata.

Uno spettacolo al teatro Regina Margherita è stata la cornice al momento ufficiale quello della consegna della pergamena e del simbolo della città il torrone. Numerosi fuori programma surante la serata dall’abbraccio con l’attore Rosario Petix dopo l’Interpretazione recitata di un brano della band salentina, alla canzone intonata con le ragazze del gruppo Diamod. La commozione e l’emotivItà nell'intervista di Salvo La Rosa sino al momento della consegna ufficiale del riconoscimento e le lacrime della madre di Giuliano, Carmelina, quando gli e’ stato consegnato dal sindaco un mazzo rose con i colori della città il giallo ed il rosso